Cuba Libre, aneddoti e ricetta del cocktail caraibico

cuba-libre-cocktail-aperitiviecene
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il Cuba Libre, il frutto di un respiro antico, di un sospiro affannato, pervenuto sino a noi…

Il Cuba Libre nacque tra il 1900 e il 1902, a l’Avana, mentre Cuba otteneva l’indipendenza dalla Spagna per via del supporto americano. Alcune fonti fanno risalire la ricetta ad un soldato, il capitano Russel dei corpi di comunicazione americani. Egli ordinò all’American Bar di Calle Nettuno, un bar aperto da due imprenditori americani nella capitale cubana, “Coca Cola americana, rum cubano in un bicchiere pieno di ghiaccio e una spruzzata di lime”, brindando successivamente “Por Cuba libre” (per Cuba libera), il grido di battaglia dei guerriglieri. Così l’unione dei due stati si riversò in un drink che ancora oggi infervora gli animi.

cuba-libre-cocktail-bottiglia-coca-colaIngredienti:

  • 5 cl. di light rum (bianco)
  • 10 cl. di cola
  • 1 cl di succo di lime
  • 1 fetta di lime

Preparazione:
Riempite un tumbler alto con il ghiaccio per raffreddare il bicchiere, quindi filtrate il ghiaccio e l’acqua in eccesso. Versate il rum e la cola, mescolate e servite con la fettina di lime.

Articolo di Davide Ramaioli

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Be the first to comment on "Cuba Libre, aneddoti e ricetta del cocktail caraibico"

Leave a comment